Valle D'itria

Fermati qui, durante il tuo cammino in Puglia

La Valle d'Itria accoglie il visitatore con distese di ulivi senza eguali, alberi nati da una terra rossa che profuma e rende il panorama attorno un susseguirsi di effetti cromatici meravigliosi. Nota anche come la Valle dei Trulli, si estende tra le provincie pugliesi di Taranto Brindisi, un continuo saliscendi a origine carsica
Cicloesplorazione dell'Acquedotto Pugliese

La Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese è una grande opportunità per il turismo nel Mezzogiorno e nella nostra regione”. È questo il messaggio che lanciano i quattro cicloescursionisti che in cinque tappe sono stati protagonisti della prima esplorazione dell’itinerario cicloturistico dell’Acquedotto Pugliese, dalle sorgenti di Caposele (Avellino) alla cascata monumentale di Santa Maria di Leuca (Lecce), dal 27 agosto al 1 settembre.l tracciato cicloturistico, secondo quanto si è potuto constatare sul campo, presenta delle straordinarie potenzialità e potrebbe divenire realtà anche senza grossi investimenti. La pista di servizio del Canale principale potrebbe diventare una lunga pista ciclabile in sede riservata già a partire da Venosa (Potenza), per poi essere ripresa subito dopo la Galleria delle Murge nei pressi di Castel del Monte e da lì fino a Villa Castelli, dove sono stati realizzati i primi 10 chilometri da AQP e Regione Puglia.

Trulli e Muretti a secco
Tra trulli, cummerse, vicoli bianchi, terra rossa e muretti a secco, la Valle d'Itria è un pezzo di Puglia particolarissimo, l'ideale per chi cerca una vacanza tranquilla, ma a due passi dal mare, durante la quale mangiare bene (e abbondante) o semplicemente godersi il fruscio del vento all'ombra di alberi secolari

l nome Itria per alcuni studiosi verrebbe dall’oriente bizantino, in ricordo delle tante icone della Madonna Odegitria, colei che indica la via che si venerano nelle nostre chiese; altri invece associano il termine Itria a quello di idria antico vaso che serviva alla raccolta dell’acqua, risorsa abbondantemente presente nel territorio..

gastronomia

Bombette e pasticciotti leccesi, piatti di verdure tipici e altre delizie. La cucina pugliese è una delle più buone e interessanti cucine regionali italiane. 
Uno dei piatti più conosciuti e popolari della cucina pugliese. Il segreto per cucinare delle ottime orecchiette con le cime di rapa (dopo essersi procurati ottimi ingredienti) sta nel soffriggere un paio di acciughe con l'olio e l'aglio con cui ripassare le cime

Sono ottimi i dolci, i secondi piatti se mangiate la carne, il pane, le friselle e affini, ma anche i contorni ed i vini DOC, bianchi, rossi e rosati